Tablet o Notebook – Dossier

La tecnologia sta progredendo, questo articolo nasce come la mia riflessione personale e confronto tra Tablet e i computer portatili che  già ci sono in circolazione. Conviene farsi un PC o un tablet? Quali tablet conviene fare? con quale sistema operativo? Di che dimensione? Con tastiera o meno, e se ho già uno smartphone? Sono domande che se una ci pensa un attimo possono venire in mente.

Partiamo analizzando separatamente le diverse tecnlogie.

Tablet 

Tablet PC (lett. PC tavoletta) è un computer portatile che grazie alla presenza di uno o più digitalizzatori (digitizers, in inglese) permette all’utente di interfacciarsi con il sistema direttamente sullo schermo mediante una penna e, in particolari modelli, anche le dita. Il tablet PC è di fatto un normale Personal Computer portatile con capacità di input diverse.

Wikipedia, Definizione

Come sceglierlo

Dimensioni

Primo parametro fondamentale per la scelta di un tablet sono le sue dimensioni. In generale i produttori hanno creato dimensioni standard di riferimento: 7″,9″, e 10.1″(misure in pollici).

Se sceglie un tablet di dimensioni non adatte all’uso che ne faremo rischiamo di limitare le situazioni in cui sfrutterete il vostro acquisto.

Tablet dai 5 ai 8 pollici di diagonale:

(Dai 13 cm ai 20 cm di diagonale)

Esempio di Tablet da 7″. Fonte immagine Wired

Questi tablet hanno delle dimensioni molto ridotte, e questo ne facilita la portabilità, a patto però di non avere prestazioni eclatanti.

I tablet che ci sono oggi hanno prestazioni che sono in genere:

-> Processore DualCore/Quadcore da 1Ghz fino a 1,5 Ghz

-> Schede grafiche Nvidia Tegra che sono integrate insieme al processore e raggiungono ora tra i 400Mhz e i 512Mhz.

-> 1 GB di RAM

-> 16,32,64 Gb di memoria interna espandibili a volte con archiviazioni esterne, memoria ssd quindi velocissima.

-> I Prezzi vanno dai 50€  fino ai 400€

-> I Sistemi operativi sono Android e iOS.

Cosa sono in grado di fare

I tablet di queste dimensioni sono ideali per:

-> Navigare su internet (In modalità verticale sotto gli 8 pollici può essere scomodo, ma basta ruotare lo schermo per trovarsi meglio)-

-> Giocare a giochi che non richiedano prestazioni molto elevate(Passiamo dai giochi semplici come il famoso Angry Birds fino ad arrivare a sparatutto come Dead Trigger, ma comunque mai giochi del livello Wow, COD,ecc.).

-> Scrivere(Anche se sotto i 9 pollici vi potreste trovare male con la tastiera) e leggere documenti Word, Leggere documenti Openoffice, Utilizzare la suite di Google drive

-> Utilizzare i social network,per le versioni 3g i servizi di messaggistica.

-> Vedere film

-> Scrivere email

Tablet daI 9 POLLICI IN SU

(23-25 cm di diagonale)

 

Esempio di Tablet Superiore ai 9″. Monta Windows 8 ed è in grado di eseguire tutte le normali applicazioni. Fonte immagine:techive

Questi tablet sono più adatti ad un uso casalingo o per lo studio a scuola. Comunque sono abbastanza ingombranti e pesano più dei tablet precedenti. Sono più costosi perchè le dimensioni più grandi facilita l’inserimento di componenti con prestazioni più elevate.

Oggi questi tablet hanno prestazioni del genere:

-> Processori che arrivano fino a 2 Ghz di processore Intel Atom Dualcore/Quadcore e ARM.

-> Schede grafiche Nvidia Tegra Quadcore.

-> 2GB di RAM

-> 32,64,128 Gb di memoria interna velocissima.

-> Prezzi che vanno dai 350€ ai 800€.

-> Sistemi operativi. Android, iOs, Windows 8, Linux(Questi ultimi due sono consigliati).

COSA SONO IN GRADO DI FARE:

Riescono a fare tranquillamente quello che fanno i tablet dai 5 agli 8 pollici. In più:

-> Consentono una navigazione su internet che non richiede l’uso dello “Zoom”. Anche in modalità Verticale.

-> lettura semplice dei libri e dei giornali

-> Uso intensivo di Posta elettronica

-> Vedere video su uno schermo più grande e in qualita maggiore.

-> Videogiochi come ModernCombat 4, che cominciano ad essere interessanti (Android)

-> Tutti i videogiochi che si hanno sul pc che girano con almeno 2 Ghz di processore (Versione Windows).

-> Sono consigliati per la scrittura dei testi.

-> Consigliati per Passare parecchio tempo su Youtube.

-> Molti hanno il supporto ai codec video particolari e al flash player, quindi si possono vedere i film in streaming.

-> Le versioni con windows(più costose) riescono a fare tutto quello che fareste con un netbook

Netbook

Specifiche di un Netbook

Per i netbook in generale le specifiche sono le seguenti:

-> Processori intel atom da 1,5Ghz fino a 2,5Ghz.

-> Schede grafiche comunque scarse.

-> Hard disk da 500 GB

-> 4 GB Di Ram.

-> Lettori DVD

-> Prezzi che variano dai 250€ ai 500€ (Senza contare le offerte).

-> Sistemi Operativi: Windows, Linux.

COSA SONO IN GRADO DI FARE:

Quasi tutte le operazioni più leggere. Non sono adatti all’uso di titoli molto pesanti come Wow, COD, ecc. e non sono molto adatti per i montaggi video.

Confrontiamo i Tablet con i Netbook.

Dopo che siamo entrati nelle specifiche dei vari dispositivi, vi elenco dei punti guida per scegliere netbook o tablet.

Vantaggi di un Netbook, ultrabook.

1) Soprattutto per chi è un po’ smanettone, il netbook si può adattare e potenziare facilmente: aggiungere ram, collegare un hard disk esterno, sostituire un lettore cd o dvd; così come occuparsi del software e della configurazione.
2) Attualmente i netbook costano un pò meno e durano di più. Offrono anche maggiore capacità di memoria.
Oggi i netbook a parita di costo hanno prestazioni più elevate. Considerando una cifra ad esempio di 300€ su un tablet troviamo un processore da 1,5 Ghz su un netbook potremmo trovarlo anche da 2,5 Ghz.
Lo schermo è più resistente alle cadute e a molte delle sventure che possono capitare(L’unica parte MOLTO debole del netbook è l’hard disk se non è di tipo SSD)

3) Sono consigliati se dovete lavorare con la tastiera.

E’ Sicuramente più comoda una tastiera normale per lavorare su tesi, documenti e libri,ecc.

4) Ricordiamoci che un Netbook con Windows o Linux Rimane sempre migliore per ora nei confronti di iOs(apple) e Android.

Vantaggi di un Tablet

1) Le tavolette touchscreen hanno uno schermo migliore rispetto i netbook quindi sono più adatti all’intrattenimento, la visione dei film, per vedere e modificare le foto, per giocare.

la qualità grafica è di maggior qualità e le schede grafiche non sono da meno, quindi un tablet è la scelta migliore per leggere dei libri, dei documenti e per la multimedialità(Audio,video e foto).
2)I Tablet sono più performanti

La maggior parte dei tablet viene equipaggiato con processori ARM decisamente più performanti e moderni degli intel Atom integrati nei netbook.

3) Sono molto più Comodi

Se si vuole solo un computer per andare su Facebook, su Twitter e per navigare, il tablet vince.
Ci si può sdraiare sul divano oppure a letto e in piena comodità scorrere il dito sullo schermo e navigare su internet o interagire con le varie applicazioni. Il Computer non è più confinato a una singola stanza della casa, ve lo ritroverete dappertutto. Tra l’altro consumando pochissimo, saranno sempre in standby consumando pochissimo ed essendo sempre pronti ad essere usati. Arrivano a durare anche 11 ore. Tra l’altro si infila comodamente in borsa. Molti tablet hanno le certificazioni per resistere ad acqua e sabbia, così si possono anche portare al mare.

4) Durano di più con una ricarica

In media i tablet durano almeno 7 ore con una carica. Un netbook di media dura 3 ore.

 

A voi la scelta =)

 

P.S: Se vi serve una mano nella scelta chiedete pure nei commenti !

Un pò di Dizionario.

Ecco una tabella aggiornata a Gennaio 2012 Settembre 2014 per capire come interpretare le prestazioni

Da riferimento SOLO per i netbook/tablet. Non è valida per i pc normali. “<” Minore di; “>” Maggiore di, “+” In poi.

Hardware / , , ,

About Devin (Amministratore)

Cerco di rendere l'uso di tutte le tecnologie alla portata di tutte le persone attraverso questo blog. Mi occupo di tutto ciò che riguarda tecnologia,informatica e telefonia. Nel tempo libero sono un appassionato di musica, viaggi e buon cibo. Ho conoscenze del PHP, javascript,JQuery e Bootstrap in ambito web e Visual Basic, C++, Java e Python in ambito applicativo.
  • Rossana

    Però per il MacBook Pro Retina 15 pollici non vale il tuo discorso:” come qualità grafica è meglio un tablet per audio, video e foto”, no? E confrontando il MacBook con l’ultimo ipad, vince sempre il primo no? Intendo come qualità del display (nitidezza, fedeltà delle immagini rispetto alla realtà)? E come fotocamera tra i 2? Grazie molte. Rossana

    • A livello di display, vince l’ultimo Ipad: 264px per pollice vs 220px, antiriflesso migliore nell’ipad.
      Anche se c’è da dire che in questo caso il divario è decisamente ridotto.
      Sulla fotocamera nel macbook non si trovano molte informazioni ma penso sia meglio quella dell’ipad: quella del macbook pro è più indicata per fare i video frontali.

  • francesca

    Grazie siete stati molto esaurienti e per me chesono una 70 enne a cui interessa la ricerca e stampare foto e materiale penso che sia meglio un notboock.grazie ancora

    • Prego ! 😉
      Queste funzioni se hai una stampante WiFi le può fare anche un Tablet. Comunque il netbook è più che sufficiente.

  • Francy

    Io sono una ragazza che va al Liceo e non saprei cosa scegliere tra tablet e netbook sia per l’uso che per il costo. Vorrei trovarne uno che sia comodo per lo studio e ma anche per l’intrattenimento e che abbia un costo basso. Mi potete consigliare qualche prodotto di questi due che risponda alle mie esigenze?

    • Il tablet ha il vantaggio della portatilità, il netbook per il prezzo. Per lo studio ti potrebbe essere utile un tablet come il note 10.1 che ha un pennino utilissimo.
      Cosa intendi intrattenimento? Se intendi i film, di solito i tablet recenti hanno degli schermi spettacolari.
      Per i netbook, scegli qualcosa che abbia una buona scheda grafica e un processore sopra i 2 GHz.